Dati statistici sui tradimenti in Italia

- - Infedeltà

L’Italia a sentire le persone che vengono intervistate nelle varie città, è un paese ancora profondamente moralista, e che la religione ha ancora un forte impatto sulle loro abitudini.
Stando invece alle ricerche fatte sulla vita degli italiani, la percentuale più alta dei rapporti prematrimoniali rispetto a quelli dopo il matrimonio e l’uso diffuso dei contraccettivi, dimostra invece il contrario e che l’infedeltà fa da padrona. In questo articolo andiamo ad analizzare alcuni aspetti che ci diano un quadro più chiaro sull’argomento relativo ai tradimenti nello stato italiano.

Siti di incontri

Stando ad una ricerca effettuata sui dati provenienti da siti di incontri, si è potuto appurare che la maggior parte delle persone alla ricerca di sesso occasionale sono gli uomini e le donne già sposate e che la città con maggiore presenza su questi siti è la capitale d’Italia, si proprio Roma.

La crisi arriva dopo i 40 anni

La persona media che arriva a tradire, secondo le ricerche effettuate è in media over 40. Per quanto riguarda gli uomini si tratta nella maggioranza dei casi di persone con una posizione sociale elevata, un lavoro di una certa rilevanza e un titolo di studio oltre il diploma di scuola superiore.
Per quanto riguarda invece le donne i dati sono più incerti, perché stando ai giudizi dei ricercatori essendo più soggette al giudizio popolare tendono a essere molto più discrete, ma di sicuro sappiamo che la maggioranza viene dalle grandi città, e si aggira intorno ad una percentuale comunque importante (44%).

Separazioni e divorzi in calo ma non i tradimenti

I dati sulle separazioni e sui divorzi nel nostro paese hanno registrato un calo negli ultimi due anni, ma questo non ha di certo fatto cambiare la percentuale dei tradimenti che continuano a essere comunque molti.

Roma capitale dei fedifraghi

Fra le città italiane la capitale del nostro Paese è anche la capitale del tradimento, che si piazza in vetta superando rispettivamente Milano (medaglia d’argento) e Torino (medaglia di Bronzo), forse aiutate dal fatto che gli abitanti sono comunque molti di più rispetto ad altre città d’Italia, ma questo non rende meno “imbarazzante” il dato statistico.

In sicilia si tradisce meno
Il capoluogo Siciliano vince il primo premio per la città con meno tradimenti in assoluto nel nostro paese, la ricerca dice che a Palermo gli abitanti siano i più virtuosi, o magari sono più bravi a non farsi scoprire!

Concludendo l’articolo sui tradimenti nel nostro paese, dobbiamo osservare come l’Italia si presenti con due facce, da una parte le persone si nascondono dietro a un dito e dall’altra si dimostrano tutto meno che virtuose.
Si dichiarano profondamente legate ai principi religiosi e ad essere più favorevoli al divorzio che al tradimento (già la prima contraddizione, in quanto il divorzio non è certo un virtuosismo da cattolici).
Il nostro paese visti i dati statistici, purtroppo non solo è incline al tradimento, ma tiene pure una condotta che va contro alla morale insegnata dal parroco della chiesa vicino casa, che sintetizziamo in 2 punti.
L’uso del contraccettivo che va contro i principi della chiesa cattolica, ma dati certi mostrano un uso molto diffuso di tale strumento.
La chiesa invita ai rapporti coniugali (come dice la parola) dopo aver contratto matrimonio, ma oramai questa pratica cattolica è professata in rarissimi casi.

Post Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *