Tradiscono di più gli uomini o le donne?

- - Infedeltà
Tradimenti uomo e donna

Tra le domande esistenziali che affliggono l’uomo dall’alba dei tempi vi è quella fatidica, la cui risposta non metterà mai d’accordo i due sessi: tradiscono più gli uomini o le donne?
Discussioni animate, amicizie rovinate e pareri sempre discordanti, fanno da contorno alla domanda delle domande. Ma qual è la verità? C’è una spiegazione scientifica che possa portare ad una risposta universalmente accettabile?

Le ragioni del tradimento per gli uomini

Secondo l’opinione pubblica l’uomo può giungere al tradimento anche per ragioni banali, anche quindi senza un importante motivo apparente. Ciò è confermato dalla psicologia che ci informa che gli uomini sono spinti al tradimento se i loro tre bisogni principale i non sono soddisfatti: il bisogno di protezione, quello di sessualità e di riconoscimenti.
Infatti, pur amando la propria compagna e non passando con lei un momento di crisi, se viene meno la soddisfazione totale di uno di questi bisogni l’uomo tradisce.
Più nello specifico ovviamene ci sono diversi tipi di uomo e diverse situazioni: caso chiave è quello dei drogati di sesso, eterni Peter Pan che non vogliono impegnarsi e che , quindi, si trascinano da una storia all’altra, lasciando dietro di loro una scia di tradimenti.

Le ragioni del tradimento per le donne

La donna tradisce per ragioni diverse dall’uomo in quanto ha dei bisogni differenti: alcuni dei bisogni primari sono legati alla sfera delle attenzioni che il partner deve rivolgerle, come l’esigenza di coccole o quella di sentirsi amata in ogni caso e il bisogno di ricevere complimenti. Altri bisogni sono quelli legati alla sua sfera dell’insicurezza, come l’esigenza di sentirsi la migliore compagna per il proprio partner e di vivere di emozioni.
Quando questi bisogni non vengono soddisfatti e insieme a questi incidono altre problematiche come la monotonia della coppia, la donna tradisce.
Tradisce per un maggiore bisogno di emozioni, o di emozioni più forti se si la coppia è stabilizzata. Il bisogno di provare sentimenti nuovi, portano la donna ad un coinvolgimenti emotivo esterno alla coppia e al proprio partner.

Tradiscono più gli uomini?

Uno studio del Department of Psychology della Texas A&M University, comparso sulla rivista Personality and Social Psychology Bulletin, conferma che il sesso maschile soccombe alle pulsioni sessuali più spesso delle donne, tradendo la propria compagna.
Allo studio hanno partecipato 218 volontari, 70 maschi e 148 femmine provenienti da tutti gli USA che hanno dovuto accettare o rifiutare le immagini di persone dell’altro sesso proposte dal computer.
Il risultato? Gli uomini tradiscono di più non perché hanno minor autocontrollo, ma perché hanno di impulsi sessuali più forti ed esitano di più a dire di no (è quindi in queste situazioni che capita di tradire).

Tradiscono più le donne, perché?

Per indole, perché si sente trascurata, per noia, per allegria, per leggerezza, per abitudine, la donna tradisce più dell’uomo.
Ciò è rilevato da un sondaggio effettuato dalla UK Survey su 4.000 casi di tradimento in Gran Bretagna. Il risultato vede gli uomini soccombere con una media di 1,8 amanti a testa rispetto alle media delle donne di 2,3 amanti.

Che siate d’accordo con l’una o l’altra statistica, ciò che è certo è le donne restano coinvolte più emotivamente da un tradimento rispetto agli uomini, che, invece, riescono a prendere distanze emotive dall’amante.
Sarà mai condotto uno studio che riuscirà a dare un risultato univoco?

Post Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *